Che cos’è?

Un eBook interattivo rivolto a famiglie, ragazzi e bambini che si trovano ad affrontare la malattia all’interno del reparto di Pediatria Oncologica dell’Istituto dei Tumori di Milano.

Non è facile accettare che il proprio figlio venga colpito da un tumore infantile, nè per i genitori nè per il bambino stesso. Nel reparto di pediatria oncologica dell’Istituto dei Tumori di Milano, grazie anche alla LILT (Lega Italiana Lotta contro i Tumori), il bambino viene seguito e supportato durante tutta la degenza e non solo, perché sappiamo che ha diritto a un percorso di cura diverso rispetto a quello degli adulti. Con questo eBook , dunque, ci proponiamo di rendere sopportabile e accompagnare il piccolo paziente, e la sua famiglia, nel percorso di cura.

Come funziona?

All’interno dell’eBook seguiamo quindi Maria Stuarda, la piccola tartaruga mascotte del reparto e dei bambini, che si ammala e che aiutiamo a guarire. Insieme a lei conosciamo lo staff di medici, infermieri ed educatori che si prenderanno cura del bambino, impariamo a capire a quali cure è necessario sottoporsi, quali precauzioni dobbiamo prendere e perché. Non dimentichiamo però che  i bambini hanno diritto a giocare e a studiare, quindi insieme a Maria Stuarda proveremo le diverse attività ludiche, ci dedicheremo allo sport e anche allo studio.  Infatti numerosi giochi didattici e strumenti di apprendimento interattivi completano l’eBook, in modo che i piccoli pazienti possano acquisire nuove competenze da spendere poi a scuola e con gli amici.

Scarica l’eBook

Scarica la App

Informazioni

  • L’eBook è scaricabile gratuitamente tramite il portale Street Lib e Apple Books.
  • L’eBook è anche disponibile in formato App per sistemi iOS e Android.
  • Se non si dispone di un tablet o di uno smartphone, si può fruire come web app al seguente link: www.telospiegoio.org/webapp-ita.  
  • L’ebook è diffuso in 7 lingue.
Te lo spiego io

L'album di figurine

È possibile scaricare l'album e le figurine del progetto per poter giocare e "toccarlo con mano".